Il programma degli showcase della Summer School 2012

Nell’ambito della Summer School 2012 del CKBG verranno ospitati degli showcasedi 20  minuti sulle esperienze sviluppate in altri progetti di ricerca e formazione.

Il giorno 17 Luglio alle 15 il primo showcase: Il laboratorio di Didattica della Matematica non costituisce un nucleo di contenuto né di processo, ma si presenta come una serie di indicazioni metodologiche trasversali, basate certamente sull’uso di strumenti, tecnologie e non ma, principalmente finalizzate alla costruzione di significati matematici. L’ambiente del laboratorio è in qualche modo assimilabile a quello della bottega rinascimentale, nella quale gli apprendisti imparavano facendo e vedendo fare, comunicando fra loro e con gli esperti. Coinvolge persone (studenti ed insegnati), strutture (aule, strumenti, organizzazione degli spazi e dei tempi), idee (progetti, piani di attività didattiche, sperimentazioni). Le attività laboratoriali contribuiscono a lavorare su molteplici aspetti del pre-calcolo (per la scuola dell’infanzia) e del calcolo (per la scuola primaria, media e superiore). Gli strumenti utilizzati per la scuola dell’infanzia saranno: il conteggio attraverso le dita delle mani come punto di partenza; i calculi degli antichi Sumeri; il sistema di numerazione degli antichi Egizi; le tavole di conto medioevali e la costruzione dell’abaco; utilizzo di uno dei primi esempi di macchina calcolatrice: la Pascalina. Mentre, tra gli strumenti che saranno utilizzati nella scuola primaria, media e superiore troviamo: calculi degli antichi Sumeri; il sistema di numerazione degli antichi Egizi; le tavole di conto medioevali e la costruzione dell’abaco; utilizzo di uno dei primi esempi di macchina calcolatrice: la Pascalina; i bastoncini di Nepero e Genaille-Lucas per moltiplicare e dividere (dalla terza primaria in poi). Inoltre, saranno presentate nuove tecnologie a supporto della didattica come Bee-Bot e libri con narrazioni. Saranno previste attività linguistico-manipolative per supportare lo sviluppo di abilità logiche e competenze matematiche.

Il giorno 19 luglio alle 15 il secondo showcase: SimAULA è un progetto finanziato dall’Unione Europea e finalizzato alla progettazione e allo sviluppo di un innovativo ambiente di simulazione basato sulle ICT con l’obiettivo di realizzare un corso pratico di formazione rivolto ai futuri insegnanti per migliorare le loro abilità pedagogiche. Il corso virtuale realizzato nell’ambito del progetto assume la forma di un mondo online tridimensionale adattato al contesto di insegnamento-apprendimento nella scuola. In questo modo sia gli insegnanti già attivi che i futuri insegnanti possono interagire con degli avatars, sviluppare piani didattici e insegnare in una classe virtuale. SimAULA sfrutta la tecnologia dei “serious games” affinchè, attraverso le simulazioni, gli insegnanti possano esercitare le loro abilità di insegnamento e di gestione della classe all’interno di un ambiente di gioco educativo divertente e protetto. L’output di SimAULA sarà una piattaforma per il training che rafforzerà università e scuole con un sistema di simulazione estremamente innovativo. Questo sistema di simulazione consentirà di aumentare le abilità di insegnamento degli studenti attraverso l’apprendimento di pratiche guidate dai risultati e tenendo in considerazione il possibile ruolo positivo delle ICT all’interno di questo processo.

I commenti sono chiusi.