VIII Congresso CKBG

Tecnologie digitali e ambienti di apprendimento oltre l’emergenza

CONGRESSO ONLINE

16-17-18 settembre 2021

Unitelma Sapienza Università di Roma 

Nel tempo dell’emergenza sanitaria COVID-19, come sappiamo, la scuola e l’università hanno trovato nella didattica a distanza una risorsa importante, seppur utilizzata sotto la pressione di una transizione immediata e spesso difficoltosa. E questo non solo dal punto di vista delle agenzie formative, ma anche dei fruitori, gli studenti. La nuova fase che stiamo vivendo vede ancora presenti le tecnologie digitali come risorsa, sia che si tratti di un loro uso in presenza, in modalità blended o completamente a distanza.
Diventa quindi cruciale la capacità di progettare, costruire e monitorare ambienti di apprendimento flessibili ed adattabili ai diversi contesti, in relazione all’evoluzione della situazione, e che possano via via accompagnarci fuori dall’emergenza e verso un tempo in cui le tecnologie sono “risorse nella normalità”.
Come Associazione culturale nata con lo scopo di promuovere un uso attivo e costruttivo delle tecnologie educative, il Collaborative Knowledge Building Group (CKBG) si colloca tra le associazioni che hanno messo a punto e stanno conducendo diverse attività di intervento e ricerca sul tema. Siamo, infatti, convinti che la ricerca abbia una funzione cruciale per comprendere i problemi sinora emersi nei contesti formativi e le strategie messe in campo per affrontarli: dalla definizione delle più opportune strategie e tecniche didattiche alla gestione dei processi psico-pedagogici, dalla progettazione dell’intervento educativo alla sua valutazione, dalle dinamiche identitarie in gioco a quelle socio-relazionali, col fine ultimo di costruire modelli teorici di impatto, sia nell’immediato, sia in una prospettiva di lungo periodo.
Obiettivo del Congresso è, dunque, aprire un confronto sulla costruzione di ambienti di apprendimento supportati dalle tecnologie digitali a scuola, all’Università e in contesti professionali che offrano risposte all’ attuale situazione di emergenza determinata dal Covid-19 e che ci consentano di andare oltre l’emergenza stessa.
Tale confronto sarà quindi, basato sull’analisi ricerche ed esperienze applicative che prevedono l’utilizzo delle tecnologie digitali negli ambiti formali e informali dell’apprendimento.

Il Congresso è pensato per coinvolgere:

  • Insegnanti di tutte le discipline
  • Ricercatori e docenti universitari
  • Dottorandi, assegnisti e tirocinanti
  • Dirigenti scolastici
  • Formatori
  • Studenti degli ambiti psicologici, educativi, sociali e tecnologici
  • Chiunque sia interessato al rapporto tra educazione e nuovi media.

Il Congresso è al momento previsto in modalità completamente online. In caso di evoluzione positiva della situazione attuale, potrà essere realizzato in modalità mista (parte dei partecipanti in presenza e parte a distanza).

Scarica la call for paper

Invia il tuo contributo